Dicembre 2013: Protesta trasversale e interclassista

I ceti storici italiani sostengono la protesta giovanile che monta nel Paese

I Conti Crociani Baglioni

I Conti Crociani Baglioni

“Da sempre l’autentica aristocrazia è legata alla propria terra e difende la propria comunità. Partecipare a questa legittima protesta, popolare e patriottica, legale e pacifica, è per noi naturale. Bisogna dare risposte, soprattutto, al disagio delle giovani generazioni, che – specie gli intellettuali muniti di laurea, master e specializzazioni, col bagaglio dei sacrifici delle loro famiglie – hanno ripreso la via della emigrazione in quanto l’Italia, loro Patria, nega ai suoi figli il pane dell’oggi, la possibilità di costruirsi la famiglia, la casa, e le prospettive per il futuro. Oggi saremo con Calvani ma, domenica, accompagneremo gli altri “forconi” in Piazza San Pietro. Forte è la componente cattolica del movimento, che si riconosce nella Dottrina Sociale della Chiesa. Papa Francesco si è sempre dimostrato attento al mondo del lavoro ed al disagio degli ultimi della Terra, lontani e vicini. Darà loro e a noi tutti, la benedizione apostolica. Sempre con gli ultimi, oggi della società industrializzata occidentale cosiddetta opulenta che espelle i suoi figli.

....

I Conti Crociani Baglioni

Condividiamo e sosteniamo le ragioni della protesta popolare dei “forconi” evocando le lotte degli oppressi di ogni epoca, così come fu nel nostro Risorgimento nazionale, contro il Governo delle tasse e l’Europa delle banche. Per questo oggi manifestiamo pacificamente e domenica saremo in Piazza San Pietro per ricevere la benedizione di Sua Santità Papa Francesco. La nostra è una adesione convinta ed una partecipazione discreta, da uomini della Tradizione, devoti cristiani e fedeli patrioti. Armati solo del tricolore glorioso dei nostri padri. Siamo e saremo in piazza solo con le bandiere tricolori della nostra amata Italia! Abbiamo visto agenzie ed articoli che strumentalizzano la nostra adesione alla protesta, ma ricordiamo a tutti che le famiglie storiche italiane hanno segnato il percorso e l’evoluzione dei nostri paesi, delle nostre città e della nostra nazione. E che l’autentica nobiltà del sangue, della scienza, della Chiesa, della cultura, della toga, dell’arte e del lavoro ha sempre difeso il popolo e lottato per le cause giuste e i diritti dei poveri e degli oppressi .”

I Conti Crociani Baglioni

I Conti Crociani Baglioni

Fernando Crociani Baglioni
Presidente del Centro Studi Storici e Politici Internazionali ‘Patria e Libertà’

Roma, 18 dicembre 2013

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...