Tag

, , , ,

L’Ordine di Malta in prima linea sul fronte della carità. Grande successo della raccolta alimentare romana.

Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014

Baronessa Avv. Giulia USSANI d’ESCOBARdirettrice del Centro d’Assistenza SMOM a Ponte Milvio “Barone Gabriele USSANI d’ESCOBAR”. Raccolta alimentare  a Vigna Stelluti. Roma, 29 marzo 2014

Roma, 29 marzo 2014 – Il Centro d’Ascolto dell’Ordine di Malta a Ponte Milvio è ormai la punta di diamante della sacra Milizia nell’Urbe.

Migliaia sono le famiglie degli indigenti ed anziani che vi si rivolgono, per trovare una parola buona, ma non solo. Le vecchie e le nuove povertà che opprimono le fasce più deboli della cosiddetta società opulenta, pur nella Capitale d’Italia, dalle periferie ai rioni centrali, bussano alla porta del Centro d’Ascolto e di Assistenza presso la Parrocchia della Gran Madre di Dio a Ponte Milvio, oggi prima linea del Sovrano Militare Ordine di Malta in Roma.

SMOM, RACCOLTA ALIMENTARE PRESSO 4 SIMPLY A ROMA NORD

Cavalieri, dame e volontari si alternano a turni per raccogliere dalla carità di migliaia di romani, all’ingresso dei supermercati, nei fine settimana, il cibo di maggior bisogno destinato agli indigenti.

Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014

La regista di tanta iniziativa, che impegna un centinaio di uomini di ogni grado dell’Ordine melitense ed altrettanti volontari, è una giovane aristocratica romana; una professionista di valore impegnata a tutto campo nel sociale. In quanto il Centro melitense che dirige a tempo pieno, offre ai poveri di tutto: la Baronessa Giulia Ussani d’Escobar,  la quale onora e rende così testimonianza alla memoria di suo padre Barone Gabriele, antico Presidente dei Cavalieri italiani.

Conte Prof. Fernando Giulio CROCIANI BAGLIONI Cavaliere di Grazia e Devozione del S.M.O. di Malta. Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014

Conte Prof. Fernando Giulio CROCIANI BAGLIONI Cavaliere di Grazia e Devozione del S.M.O. di Malta. Raccolta Alimentare a Vigna Stelluti. Roma, 29 marzo 2014

Dall’estrema periferia a Nord, al Centro di Roma Capitale, ogni giorno si addensano file di indigenti, romani e stranieri,  bisognosi: quasi sempre di tutto… L’Ascolto va dal Consultorio all’Assistenza medica, legale, fiscale, previdenziale, burocratica; dagli sfratti ai  ricongiungimenti familiari,  ai permessi di soggiorno, alle pratiche per casa e social-card,  alla distribuzione di pacchi-viveri ai più indigenti, anziani e ammalati.

Le tonnellate di derrate alimentari non deperibili raccolte, sommandosi alla munificenza del Sovrano Ordine, vengono pedissequamente quanto puntualmente distribuite a poveri e anziani, selezionati per urgenza e  segnalati dai rispettivi parroci. Ciò permette di applicare alle fasce più deboli della società romana il carisma dell’Ordine di Malta, presente ed operante nella Città Eterna  Sede del Pontificato Romano, da nove secoli: “Tuitio Fidei Obsequium Pauperum“.

Sabato 29 marzo è stata per tanta iniziativa la Giornata clou. In diversi supermercati romani  Cavalieri e Dame dalla croce ottagona al braccio, affiancati dai volontari,  raccoglievano in cambio di un semplice biglietto di invito delicatamente porto, quintali e quintali di cibo.

Marchesa Chiara del GALLO DI ROCCAGIOVINE; Baronessa Paola MARROCCO TRISCHITTA e numerose dame e volontarie. Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014

Marchesa Chiara del GALLO DI ROCCAGIOVINE; e numerose dame e volontarie. Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014

I donatori sono gente di ogni ceto, età, condizione e nazionalità. Se da una parte, forse ci duole dirlo, ma d’altra parte ci incoraggia fortemente testimoniarlo: sono più visibili le persone modeste quanto discrete, le famiglie giovani con bambini, e gli anziani pensionati, i più generosi, rispetto a gente- bene,  presa dalle boutiques dove consumare le proprie ansie di rinnovo dei  look e delle mode, secondo il vezzo consumistico tipico  di quella società che dissipa i valori, ignora i bisogni quando non li disprezza, si getta nello spreco, trascurando, restando insensibile, talora irridendo all’indigente cui manca tutto; a chi bussa alle nostre sedi per chiedere sovente per sé e i propri figli un pezzo di pane, un litro di latte. Basta poco per fare autentica carità.

I Conti CROCIANI BAGLIONI. Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014.

I Conti Fernando Giulio e Simona Cecilia CROCIANI BAGLIONI durante la raccolta alimentare SMOM a Vigna Stelluti. Roma, 29 marzo 2014.

L’Ordine di Malta non pretende di costituire l’unica istituzione socio-caritativa del mondo cattolico; ma certamente rappresenta la forza della carità ed azione ospedaliera dei cattolici militanti.  Se si vuole ‘elitaria’, ma autenticamente impegnata senza orpelli né clamori ovunque l’indigente chiede un’attenzione e un soccorso, a fronte di questa società tanto distratta e indifferente.  Soltanto a Roma diecimila sono i clochards; e molti di più i senzatetto o baraccati. E le mense di altre organizzazioni non bastano a sfamarli. Nè a curarli.  Per tacere dell’impatto che il disagio sociale di massa va a costituire sui fronti della sicurezza:  tossicodipendenza, alcolismo, sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù, racket dell’immigrazione clandestina,  delittuosità. Quanto laconici i commenti raccolti dagli scettici e indifferenti, quasi sempre ingioiellati pur nell’ora di far spesa a fine settimana,  sull’uscio dei supermercati romani: “ci dovrebbe pensare lo Stato !”  … come abbiamo sovente udito !  E già ! …

I Conti Stefano a Flavia Nobili Benedetti; Conte Fernando Giulio Crociani Baglioni.

I Conti Stefano a Flavia Nobili Benedetti con i Conti Fernando Giulio e Simona Cecilia Crociani Baglioni.

Da Roma, sede del suo Gran Magistero, che i Romani Pontefici vollero accanto a sé radicato, a Gerusalemme, sua sede originaria, alle 125 nazioni diplomaticamente accreditate quale Ordine Sovrano,  alle più lontane contrade del mondo, l’Ordine di Malta, com’è nel suo carisma millenario,  non abbandona il campo.

Dott.ssa Simona Cecilia Crociani Baglioni

 

Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014

Raccolta Alimentare SMOM Ponte Milvio. Roma, 29 marzo 2014